Un nuovo nato !

Queste sono le considerazioni di un uomo anziano che chiamero’ Mario

Avevo conosciuto Mario mentre svolgevo un lavoro saltuario

Lui veniva spesso ,durante le prime ore del mattino,a prendere degli scatoloni vuoti che noi lasciavamo nel parcheggio vicino alla nostra rivendita

Mario viveva con il nipote e durante periodi di discreta lucidita’ mi parlava della sua vita
Io ho cercato di mettere per inscritto quello che lui spesso mi raccontava

Con questo breve racconto ho provato  a descrivere  il mondo che lo circondava
Ho cercato  di mettere in evidenza  il suo suo problematico disagio

Dal Dicembre 2016 non ho avuto piu’ l’opportunita’ di incontrare Mario
Mi hanno detto che ora vive in una casa famiglia

Voi che ne pensate di questa grave problematica ?

COMMENTATE

 

 

 

 

 

La ricetta del mattino

Voi siete un pochino narcisisti ?

Io propongo questa semplice e breve favola per parlare di questo !

Il narcisismo e nello stesso tempo la favola la abbinerei a questo dolce

Torta cioccolato e cocco

Torta cioccolato e cocco, una torta per i più golosi! Il cioccolato ed il cocco, potrebbe esistere un connubio migliore? La torta cioccolato e cocco è un dolce semplice, ma il sapore è ricco e pieno! Perfetto per la merenda, per la colazione, per tutte le occasioni in cui vi va! Se amate sdare ale vostre torte un tocco di esotico, questa ricetta è proprio ciò che fa per voi! La fetta si presenta umida e morbida, molto golosa all’assaggio, perciò irresistibile! Provate questa ricetta dal risultato eccellente e se cercate altre ricette per dolci semplici da colazione o merenda, provate anche la ciambella del paradiso, proprio buona!

Dosi & Ingredienti

  • DOSI PER6 persone
  • DIFFICOLTÀmedia
  • PREPARAZIONE30 min
  • COTTURA40 min
  • COSTObasso
  • REPERIBILITÀ ALIMENTIfacile
    • FARINA 150 gr
    • FARINA DI COCCO 120 gr
    • BURRO 150 gr
    • ZUCCHERO 150 gr
    • CACAO AMARO 60 gr
    • CIOCCOLATO FONDENTEin scaglie – 40 gr
    • UOVA 4
    • LATTE INTERO 100 ml
    • LIEVITO PER DOLCI ½ bustine
    • SALE 1 pizzico

Per decorare

    • COCCO DISIDRATATO 30 gr

Attrezzature

  • CIOTOLA / FORNO /FRUSTA ELETTRICA /SETACCIO / STAMPO A CERNIERA

Preparazione

  • 1

    Per fare la torta ciocciolato e cocco, dividete gli albumi dai tuorli, montate questi ultimi con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

    Torta cioccolato e coccoTorta cioccolato e coccoTorta cioccolato e cocco
  • 2

    A parte fondete a bagnomaria il burro e unitelo al composto.

    Torta cioccolato e cocco
  • 3

    Unite, poco alla volta, la farina, il cacao ed il lievito setacciati.

    Torta cioccolato e coccoTorta cioccolato e cocco
  • 4

    Quando il composto avrà assunto un aspetto omogeneo unite la farina di cocco, il latte ed un pizzico di sale.

    Torta cioccolato e coccoTorta cioccolato e coccoTorta cioccolato e cocco
  • 5

    Montate gli albumi a neve ben ferma e incorporateli delicatamente all’impasto.

    Torta cioccolato e coccoTorta cioccolato e cocco
  • 6

    Unite, infine, le scaglie di cioccolata.

    Torta cioccolato e coccoTorta cioccolato e cocco
  • 7

    Versate l’impasto in una tortiera imburrata e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 1 ora.

    Torta cioccolato e coccoTorta cioccolato e cocco
  • 8

    Estraetela dal forno, fatela freddare e cospargete la superficie con il cocco disidratato e del cioccolato grattugiato a piacere.

    Torta cioccolato e coccoTorta cioccolato e cocco

Consiglio

  • Quanto tempo dura questa torta?

    Puoi conservarla per 4-5 giorni in una campana di vetro.

    Potrei aggiungere anche delle gocce di cioccolata?

    Certo, sarà ancora più golosa.

    Ho comprato più cocco del necessario, cosa posso farci?

    Ti consiglio questo banana bread al cocco, davvero ottimo!

Ricetta e un nuovo e-book !

Appuntamento con l’abbinamento tra un mio E-BOOK e una nuova ricetta !

Lo scritto che vi propongo oggi e’ questo.

Anche qui vienetrattatoilmondo cucina.

Abbinerei il tutto a questa ricetta.

Gelato al cioccolato

  • Difficoltà:bassa
  • Preparazione:40 min
  • Cottura:5 min
  • Costo:basso
  • NOTA: Più tempo di raffreddamento in frigorifero di 2 ore e in congelatore di 3 ore

Presentazione

Gelato al cioccolato

Il gelato al cioccolato è un dessert goloso e fresco a cui è impossibile rinunciare nelle torride serate estive.

Il gelato al cioccolato, amato da grandi e piccini, è davvero semplice da preparare in casa con risultati davvero sorprendenti.

Il gelato al cioccolato viene preparato con tuorli, latte, panna e cacao. Al composto viene aggiunto del glucosio che lo renderà più morbido anche dopo il passaggio nel congelatore e che permetterà una più lunga conservazione.

Il gelato al cioccolato è ottimo servito con biscottini o cialde, magari un cono homemade, e guarnito con della panna montata!

Per circa 1 kg di gelato:

Latte intero 500 ml
Zucchero 160 g
Panna fresca liquida 150 ml
Cacao amaro in polvere50 g
Tuorli (circa 6 tuorli) 120 g
Glucosio 15 g
Farina di semi di carrube5 g

Preparazione

Come preparare il Gelato al cioccolato

Gelato al cioccolato

Per preparare il gelato al cioccolato iniziate mischiando in una ciotola lo zucchero con la farina di carrube (1), unite quindi i tuorli (2) e con uno sbattitore elettrico batteteli fino a farli diventare chiari (3).

Gelato al cioccolato

Ponete in un pentolino il latte, la panna e il glucosio e scaldate (4), versate sui tuorli e mescolate con una frusta fino a che tutti gli ingredienti non si saranno ben amalgamati. Riportate quindi sul fuoco e cuocete, sempre mescolando, fino a raggiungere la temperatura di 85°C (verificate la temperatura con un termometro), non portate a bollore, altrimenti i tuorli formeranno dei grumi. Togliete dal fuoco e incorporate il cacao in polvere (5), mescolando bene per amalgamarlo con gli altri ingredienti. Fate raffreddare il composto immediatamente ponendo la ciotola che lo contiene in un contenitore più grande contenente del ghiaccio . Ponete quindi in frigorifero per almeno 2 ore. Trascorso questo tempo versate il composto il una gelatiera (6) e fate raffreddare seguendo le indicazioni del manuale di istruzioni della vostra gelatiera. Gustate il gelato al cioccolato dopo averlo posto in congelatore per almeno 3 ore !

Buon mattino con e-book e ricetta !

Torta bassa al cioccolato e mandorle

La torta bassa al cioccolato e mandorle è un dolce squisito che si realizza in poco tempo, ma che dà  sempre grandi soddisfazioni. La ricetta è facile ma non banale ed è per questo che può essere servita a fine pasto dopo una cena con amico ad esempio. Il gusto scioglievole del cioccolato, unito alla croccantezza delle mandorle, rendono questo dolce davvero irresistibile. Seguite la ricetta e provatela subito! Se amate poi i dolci al cioccolato, vi invitiamo a provare anche la ricetta della torta gianduja: favolosa!

Torta bassa al cioccolato e mandorle

Dosi & Ingredienti

  • DOSI PER4 persone
  • DIFFICOLTÀbassa
  • PREPARAZIONE25 min
  • COTTURA35 min
  • COSTOmedio
  • REPERIBILITÀ ALIMENTIfacile
    • CIOCCOLATO FONDENTE100 gr
    • MANDORLE 140 gr
    • ZUCCHERO 120 gr
    • BURRO 100 gr
    • UOVA 3
    • FARINA 2 cucchiai da tavola

Ingredienti per la copertura

    • CIOCCOLATO FONDENTE200 gr
    • BURRO 70 gr
    • ACQUA 2 cucchiai da tavola

Attrezzature

  • CIOTOLA / FORNO /FRUSTA ELETTRICA /PENTOLA / STAMPO TONDO

Preparazione

  • 1

    Quando volete realizzare la ricetta della torta bassa cioccolato e mandorle, sciogliete in un pentolino a bagnomaria il cioccolato fondente. Incorporate il burro e amalgamate fino al completo scioglimento di quest’ultimo.

    Torta bassa al cioccolato e mandorle
  • 2

    In un altro recipiente lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa e omogenea.

    Torta bassa al cioccolato e mandorle
  • 3

    Unite le mandorle tritate molto finemente, i due cucchiai di farina e il cioccolato fuso; amalgamate bene gli ingredienti.

    Torta bassa al cioccolato e mandorleTorta bassa al cioccolato e mandorleTorta bassa al cioccolato e mandorle
  • 4

    A parte montate a neve gli albumi e incorporateli al composto delicatamente e mescolando dal basso verso l’alto.

    Torta bassa al cioccolato e mandorle
  • 5

    Imburrate una tortiera di 18-20 cm e versatevi il composto.

    Torta bassa al cioccolato e mandorle
  • 6

    Cuocete in forno a 180°C per circa 35 minuti.
    Procedete alla preparazione della glassa: verste gli ingredienti in un pentolino e fateli cuocere a bagno maria.

    Torta bassa al cioccolato e mandorle
  • 7

    E’ importante non raggiungere mai l’ebollizione. Girate spesso con l’aiuto di un cucchiaio di legno fino ad ottenere una consistenza omogenea e fluida.

    Fate colare la glassa sulla torta.

Questa torta la abbino a questo mio scritto,buon appetito !

E-BOOK e ricetta…

Questo  E-BOOK sembra scritto a 4 mani ma sono sempre io che mi calo nel personaggio femminile di nome Tiziana.

Lo abbinerei a questa torta alle fragole !

Sotto alla ricetta trovate il mio E-BOOK.

Torta cioccolato e fragole

 

  • Difficoltà:media
  • Preparazione:60 min
  • Cottura:50 min
  • Dosi per:12 persone
  • Costo:medio
  • NOTA: + il tempo di raffreddamento della base della torta

Presentazione

Fragole e cioccolato: cibo degli dei! Se volete assaggiare qualcosa di “celestiale”, questo è il dessert che sognavate: torta cioccolato e fragole. Gli antichi romani, si sa, erano un popolo che conosceva molto bene le regole del mangiar bene e sapeva godere dei piaceri della tavola. Tra i cibi prediletti c’erano anche loro, le fragole: questo frutto fresco e dolce pare venisse consumato soprattutto durante le feste in onore del dio Adone, una delle figure più complesse della mitologia classica. Dopo averlo abbinato a tanti altri ingredienti tra cui il mascarpone, oggi vi proponiamo di abbinarlo al cioccolato fondente per creare un dolce superbo, adatto a tutte le occasioni speciali come un compleanno, la Festa della mamma o per far capire semplicemente a qualcuno quanto è importante per voi! La torta cioccolato e fragole nasce dal binomio sublime tra questi due ingredienti morbidamente tenuti insieme da una crema chantilly soffice come una nuvola. Cosa chiedere di più? Non resta che scegliere il momento per deliziarvi con una fetta di questa favolosa torta cioccolato e fragole!

 

UN E-BOOK abbinato a una ricetta

Due E-BOOK e due ricette ogni giorno.

Pubblichero’ qui un mio E-BOOK e subito dopo inseriro’ una ricetta di cucina…

Cerchero’ di abbinare le due cose.

Questa sera inizio in questo modo..

Questo E-BOOK parla del movimento del 77…erano degli anni pieni di fantasia,erano tempi particolari..

Abbino questo scritto alla ricetta torta che segue .

TORTA DI PERE E CIOCCOLATO !

Preparazione

Come preparare la Torta di pere e cioccolato

Torta di pere e cioccolato

Per preparare la torta di pere e cioccolato cominciate sbucciando le pere coscia (1): tagliatele in 4 parti e tagliate via la parte centrale del torsolo (2). Adagiate gli spicchi in una padella antiaderente, bagnate con il Moscato (3) e accendete il fornello a fiamma alta.

Torta di pere e cioccolato

Lasciate cuocere per una decina di minuti, il tempo di far restringere il vino; una volta pronte lasciatele intiepidire (4). Nel frattempo tritate il cioccolato fondente (5) e mettetelo a fondere a bagnomaria (potete in alternativa scioglierlo a più riprese al microonde) (6) mescolando con una spatola.

Torta di pere e cioccolato

Una volta fuso spegnete e aggiungete il burro a temperatura ambiente (7), rimestate di continuo per scioglierlo; quindi tenete da parte (8). Prendete le uova che devono essere a temperatura ambiente, separate gli albumi dai tuorli e dividete in due ciotole distinte (9).

Torta di pere e cioccolato

Con una frusta elettrica (assicuratevi che le fruste siano ben pulite) montate gli albumi (10) a neve ben ferma (11). Versate lo zucchero sui tuorli (12) e con la stessa frusta montate il composto qualche istante finché non sarà chiaro, non dovrà risultare spumoso.

Torta di pere e cioccolato

Versate a filo il cioccolato fuso sui tuorli montati con lo zucchero e con le fruste sempre in funzione ma a velocità bassa (13). Ora sbriciolate grossolanamente con le mani gli amaretti (14) e uniteli all’impasto di tuorli e cioccolato (15).

Torta di pere e cioccolato

In una ciotola a parte setacciate la farina e il lievito (16); unite anche queste polveri al composto (17) mescolando con una spatola, fino ad ottenere un composto omogeneo e molto compatto. Per finire incorporate metà degli albumi nell’impasto (18) e mescolate energicamente per ammorbidirlo; poi aggiungete la restante metà di albumi mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Torta di pere e cioccolato

L’impasto è pronto (19): imburrate e infarinate una tortiera del diametro di 24 cm, versate un pò di impasto nella teglia, circa la metà, in modo da ricoprire la base e livellate con una spatola (20). Distribuite gli spicchi di pere oramai tiepidi (gli spicchi saranno morbidi e avranno assorbito il vino, altrimenti scolateli bene prima di adagiarli sulla base); disponete i quarti di pere a raggiera, avendo cura di lasciare uno spazio libero di mezzo centimetro dal bordo (21).

Torta di pere e cioccolato

Ricoprite con la restante parte di impasto e livellate nuovamente la superficie con la spatola (22); poi per distribuire uniformemente il composto roteate la teglia sul piano, senza sbatterla per evitare di inibire l’agente lievitante. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 45 minuti. Fate la prova dello stecchino prima di tirar fuori la torta: se risulterà leggermente cremosa all’interno, estraete tranquillamente e lasciate raffreddare completamente a temperatura ambiente, questo per evitare che l’impasto si secchi eccessivamente (23). La torta di pere e cioccolato e pronta per essere gustata (24)!

Buon appetito !

QUI CI SCRIVO IO!

Questo spazio e’ dedicato allo sviluppo scritto di quello che mi passa per la testa,cerchero’ di aggiornarlo quando mi e’ possibile.

Domenica scorsa ero a Roma,al Circo MASSIMO

Mi sono divertito,ho partecipato anche io alla grande festa del Movimento 5 Stelle.

Quello che mi ha colpito di piu’ e’ il fatto che non mi sono trovato fuori posto. Sembrava che il tutto era un interagire senza tanti giri di parole e ho capito che il mio linguaggio era anche quello di chi mi circondava.1540116168154

Io rispetto ogni ideologia ma sono anche io in una Polis e ho sentito che qualche sensazione di chi mi era vicino era anche parte di me.

Bellissimo il bicchiere che ho comperato in uno stand e dove ho potuto bere l’acqua pubblica !